Project Description

Descrizione del progetto

Nel corso degli anni l’attività del nostro studio si è sviluppata anche nell’ambito della ristrutturazione di edifici religiosi. Proponiamo interventi in linea con i vincoli storici-strutturali del singolo caso ed elaboriamo soluzioni che siano allo stesso tempo innovative ed efficaci.

Categoria:
Ristrutturazioni

Proposta di intervento per la Chiesa della Commenda (Faenza, RA)

L’edificio è una costruzione in muratura risalente al XII secolo che ad oggi presenta numerose criticità strutturali, tra cui uno spiombamento verso l’esterno del muro del loggiato e la fessurazione del campanile.
Il nostro progetto per mettere in sicurezza l’edificio prevede l’utilizzo di tiranti in acciaio estradossali (non in vista) per contenere le spinte della volta e della navata, contrastare il ribaltamento della parete ed irrobustire il campanile. In quest’ultimo la rampa della scala interna verrà sostituita con un traliccio in acciaio, in modo da rafforzare la struttura e mantenerla flessibile in caso di terremoto.

Intervento realizzato per la Chiesa di S. Domenico
(2002, Faenza, RA)

Oltre ad eseguire diversi interventi “tradizionali”, abbiamo consolidato la volta del coro con una serie di contro-archi in legno lamellare “cuciti” con la volta muraria sottostante tramite fasciature in fibra di carbonio.

Proposta di intervento per la Chiesa di S. Ippolito
(2004, Faenza, RA)

A seguito della necessità di introdurre una catena nell’arco trionfale che mostrava grossi cedimenti alle imposte, nel 2004 abbiamo proposto di intervenire inserendo una capriata-tirante estradossale invisibile dall’interno dell’aula della chiesa. La soluzione è stata molto apprezzata dalla Soprintendenza di allora, sebbene non sia stata realizzata per ragioni di costi.